Maratea, un litorale unico nel suo genere

Maratea, un litorale unico nel suo genere

Maratea, un litorale unico nel suo genere

Maratea, un litorale unico nel suo genere


Maratea è l’unico comune della Basilicata che affaccia sul Tirreno ed in particolare sul Golfo di Policastro ed è stretto tra il confine con la Campania a Nord e quello con la Calabria a Sud.

Maratea è l’unico comune della Basilicata che affaccia sul Tirreno ed in particolare sul Golfo di Policastro ed è stretto tra il confine con la Campania a Nord e quello con la Calabria a Sud.

Maratea è divisa in Maratea Castello o Superior che costituisce il primo nucleo abitativo e che accoglie i monumenti simbolo come la Basilica di S.Biagio e la celebre statua del Cristo Redentore alta 21 m. Il centro storico medievale, invece, si trova ad un livello inferiore ed il suo centro principale è Piazza Buraglia.

Il litorale di Maratea è unico nel suo genere in quanto, partendo dalle località balneari più a Nord (Acquafredda, Cersuta) fino a quelle più a Sud (Gnola, Porticello), vedrete davanti ai vostri occhi un susseguirsi di spiaggette, calette, scogliere rocciose, grotte e isolotti. Insomma dei paesaggi unici e suggestivi come La Secca di Castrocucco, situata a Sud, chiamata così per la caratteristica barriera sottomarina rocciosa, oppure Marina di Maratea con le splendide Grotte delle Meraviglie.

Non perdete l’occasione di visitare Maratea, una località che sa sempre come stupire i propri visitatori.

Ubicazione e mappa

menu