Posillipo a Napoli
Posillipo

Posillipo


Campania, Napoli, Posillipo. Il nostro viaggio di oggi ci porta proprio qui, su una delle colline più conosciute ed apprezzate al mondo fatta di ville imperiale incastonate sulle scogliere impervie, segnate dal tempo e dalle acque del mare. Posillipo è davvero qualcosa di surreale per tutti i turisti che la visitano, tuttavia neanche gli abitanti del luogo riescono mai ad abituarsi a cotanta bellezza. Già in epoca Romana, imperatori ed agiati patrizi prediligevano Posillipo come luogo di villeggiatura; l’etimologia del suo nome fa già capire il perché: dal greco Pausylipon significa infatti “riposo dagli affanni”.

Campania, Napoli, Posillipo. Il nostro viaggio di oggi ci porta proprio qui, su una delle colline più conosciute ed apprezzate al mondo fatta di ville imperiale incastonate sulle scogliere impervie, segnate dal tempo e dalle acque del mare. Posillipo è davvero qualcosa di surreale per tutti i turisti che la visitano, tuttavia neanche gli abitanti del luogo riescono mai ad abituarsi a cotanta bellezza. Già in epoca Romana, imperatori ed agiati patrizi prediligevano Posillipo come luogo di villeggiatura; l’etimologia del suo nome fa già capire il perché: dal greco Pausylipon significa infatti “riposo dagli affanni”.
Posillipo oggi è oggi un miscuglio ben riuscito di bellezze naturali, strutture all’avanguardia ed edifici ricchi di storia. Verso l’inizio di via Posillipo troviamo ad esempio il nobile palazzo Donn’Anna, una costruzione che sembra sorgere direttamente dal mare e che cattura l’attenzione con il suo fascino magico. Proseguendo, un altro elemento a catturare l’attenzione è la chiesa di S. Maria del Faro dal cui nome si evince l’origine marinaresca del borgo, esso infatti fu costruito per ospitare i pescatori del luogo. Ancora oggi, sebbene a Posillipo siano presenti diversi locali alla moda, la zona è intrisa di quel carattere popolare che la rende unica nel suo genere.
Tra le bellezze naturali troviamo invece la costa di Capo Posillipo bagnata dal Tirreno ed impreziosita da diversi ritrovamenti di domus romane; in questo tratto costiero si trovano poi alcuni luoghi davvero suggestivi come baia di Trentaremi e la maestosa grotta di Seiano. Per godere invece della vista dell’intero Golfo di Napoli il posto migliore è la terrazza immersa nel verde del Parco Virgiliano… un mix di colori e profumi vi avvolgerà!

Ubicazione e mappa

menu