Piazza Sant’Anna e La Torre bruciata a Teramo

Piazza Sant’Anna e La Torre bruciata a Teramo

Teramo: Piazza Sant’Anna e  La Torre bruciata

Teramo: Piazza Sant’Anna e La Torre bruciata


La città presenta un patrimonio storico e culturale di grandissima importanza, basti pensare alla presenza del suggestivo borgo antico. Tra i tanti luoghi di interesse spicca certamente la famosa Piazza Sant’Anna.

Teramo è una ridente cittadina dell’Abruzzo situata in una zona collinare alle pendici del Gran Sasso. La città presenta un patrimonio storico e culturale di grandissima importanza, basti pensare alla presenza del suggestivo borgo antico. Tra i tanti luoghi di interesse spicca certamente la famosa Piazza Sant’Anna.
Questa piazza è situata nel centro storico della città e deve il suo nome alla Chiesa di Sant’Anna dei Pompetti, un edifico davvero caratteristico che ha subito molte modifiche nel corso degli anni. La piazza è un importante punto di ritrovo della città, qui si svolgono infatti durante tutto l’anno numerose manifestazioni di carattere culturale.
Piazza Sant’Anna è inoltre sede di un altro importante monumento della città: La Torre Bruciata. Questo bastione romano, risalente al secondo secolo a.C., è stato costruito per essere la torre campanaria della vicina cattedrale o più plausibilmente un mezzo di difesa. L’appellativo “bruciata” deriva dai segni che la costruzione ancora porta dall’ incendio che devasto la città di Termoli intorno al 1156. Questa zona è davvero caratteristica ed è una delle tappe obbligate di un percorso culturale tra le località dell’Abruzzo.

Ubicazione e mappa

menu